Gli inchiostri disponibili sul sito del timbrificio sono di diversa natura e funzionalità, a seconda degli utilizzi specifici che si intende farne.

A seguire, una breve disamina principali caratteristiche di tre diversi tipi di inchiostro per timbri.

Inchiostro 19

Questo è un inchiostro universale “Made in Gemany di casa Noris” è a base d’alcool ed è utilizzabile con timbri in gomma (no resina), il cuscinetto deve avere la piastra in feltro o in gomma speciale. L'inchiostro presenta una buona resistenza all'acqua ed è a tutti gli effetti un inchiostro universale adatto a tutte le superfici non porose.

I materiali su cui è applicabile sono: metallo, circuiti stampati, plastica (PA/PVS/PS/SAN), tessuti, legno, carta. Le caratteristiche dell'inchiostro 19 fanno sì che si asciughi rapidamente sui materiali in questione, restando però umido e pronto all'uso sul cuscinetto del timbro.  Questo lo rende il primo inchiostro rapido, che può essere utilizzato negli autoinchiostranti con cuscinetto in feltro.

Il tempo di asciugatura effettivo varia a seconda del tipo di superficie di applicazione; l'inchiostro è inoltre dotato di certificazione di indelebilità.


Inchiostro 110S

Questo inchiostro "Made in Germany" di casa Noris,  è specifico per carta e possiede un tempo di asciugatura di 10 secondi circa. Resistente all’acqua ed alla luce, è utilizzabile con
qualsiasi timbro e cuscinetto. E' utilizzabile anche su cartone con un tempo di asciugatura di circa 60 secondi. Infine, l'inchiostro è utilizzabile anche sul legno e possiede certificazione di indelebilità.


Inchiostro 210
Anche in questo caso si tratta di un inchiostro "Made in Germany" di casa Noris, adatto per timbri in metallo con speciale con piastra in feltro.
Il tempo di asciugatura è di 15 secondi circa ed è resistente all’acqua ed alla luce, nonché utilizzabile su prodotti Simplex.


E' applicabile solo su carta e presenta certificato di indelebilità per i colori: nero; blu; verde.